L’AQUILA E IL POLLO

L’AQUILA E IL POLLO

#220

Hey, premessa: per me nessuno è un’aquila o un pollo in assoluto quindi qui non si offende nessuno.

La dignità è una condizione base per chiunque. Semmai sono i comportamenti a dover essere corretti ma questa è un’altra storia.

Ma veniamo al punto.

Le aquile cosa fanno?

Volano in alto nel cielo e cacciano grazie a una vista sopraffina gettandosi con prestazioni record sulla loro preda. Nascono così, non è un merito (leggi la differenza tra DONO e MERITO qui) e vivono la loro vita secondo questi “standard”.

I polli cosa fanno?

Starnazzano in un pollaio raspando per terra in cerca di vermi o mais, quando gli va bene. Quando gli va male sono rinchiusi in gabbiette microscopiche.

È il loro standard, non è una colpa, sono nati così e vivono la loro vita al contatto con il terreno anziché del cielo e nella puzza al posto dell’aria fresca.

1. Il problema sorge quando l’aquila si crede un pollo. O il pollo si crede un’aquila.

2. Il problema sorge allorché l’aquila costringe il pollo a fare l’aquila: non può volare! Non è nelle sue caratteristiche, può alzarsi da terra soltanto per qualche secondo e per qualche decimetro.

3. Il problema sorge quando il pollo costringe l’aquila a cacciare vermi e a starnazzare nel puzzo.

Ho letto un libro illuminante di recente: Messaggio per un’aquila che si credeva un pollo.

Se l’uovo dell’aquila si schiude in un pollaio, è un bel dramma per l’aquila.

Rimane convinta di essere un pollo e i polli certo non le possono insegnare a volare.

Che fare, quindi?

Mentre osservo questo stupendo ritratto fatto da mio figlio nella volta della copertina del libro che ho appena menzionato, ci penso..

Intanto, prendendo il sole, leggendo a bordo piscina su una nave in mezzo al Mar Tirreno e ascoltando buona musica, prometto che ci penserò.

Forse non occorre essere né l’uno e né l’altro e nemmeno un pesce in mezzo al mare (data la location).

Alla fine credo occorra semplicemente essere sé stessi senza costringere gli altri ad essere come noi.

<<<

Se l’articolo ti è piaciuto, CONDIVIDI e aiutami a divulgare.
Facciamo crescere QUESTO BLOG.

Sono un imprenditore che ha a cuore la responsabilità non solo d’impresa ma anche di quella legata al ruolo sociale dell’imprenditore.

Desidero un’impresa che sia strumento per migliorare le persone e il MONDO.

>>>

Leonardo Aldegheri
****
Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi su Facebook Leonardo Aldegheri  + Instagram leonardoaldegheri
www.leonardoaldegheri.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *