IL DEBITO DELLA PROSTITUTA

IL DEBITO DELLA PROSTITUTA

#258

Ad agosto, in una piccola città, cade una pioggia torrenziale e per diversi giorni la città sembra deserta.

La crisi affligge questo posto da molto tempo, tutti hanno debiti e vivono a credito.

Fortunatamente, un milionario con tanti soldi arriva ed entra nell’unico piccolo hotel sul posto, chiede una stanza, mette una banconota da 100 euro sul tavolo della reception e va a vedere le stanze.

Il gestore dell’hotel..

prende la banconota e scappa per pagare i suoi debiti con:

  • il macellaio.

Questo prende i 100 euro e scappa per pagare il suo debito con:

  • l’allevatore di maiali.

Quest’ultimo prende la banconota e corre a pagare ciò che deve:

  • il mulino fornitore dei mangimi per maiali.

Il proprietario del mulino prende 100 euro al volo e corre a saldare il suo debito con:

  • Maria, la prostituta che non paga da molto tempo, in tempi di crisi, offre persino servizi a credito.

La prostituta con la banconota in mano parte per il piccolo hotel, dove aveva portato i suoi clienti le ultime volte e non aveva ancora pagato e gli consegna 100 euro:

  • al gestore dell’hotel.

In questo momento il milionario che ha appena dato un’occhiata alle stanze scende, dice di non essere convinto delle stanze, prende i suoi 100 euro e va via.

Nessuno ha guadagnato un euro, ma ora l’intera città vive senza debiti e guarda al futuro con fiducia.

SE I SOLDI CIRCOLANO NON ESISTE CRISI.

Consumiamo di più nei piccoli negozi e mercati.

– Stop alle banalità.
– Consuma ciò che producono i tuoi amici e il tuo paese.
– Se il tuo amico ha una micro-impresa, compra i suoi prodotti.
– Se il tuo amico vende vestiti, comprali.
– Se il tuo amico vende scarpe, comprale.
– Se la tua amica vende dolciumi, compra.
– Se il tuo amico è un contabile, vai a chiedere consiglio.
– Se il mio amico possedesse un ristorante. Vai a mangiare lì.
– Se un mio amico avesse un negozio, in quello comprerei.

Alla fine della giornata, la maggior parte dei soldi viene raccolta da grandi società ed escono dal paese.

Ma quando acquisti da un imprenditore, una piccola impresa di medie dimensioni o dai tuoi amici, li aiuti, tutti noi vinciamo e contribuiamo alla nostra economia.

Sosteniamo l’imprenditorialità.
Supportiamo il consumo locale.
Sosteniamo la produzione nazionale.

[DAL WEB]

<<<

Se l’articolo ti è piaciuto, CONDIVIDI e aiutami a divulgare.
Facciamo crescere QUESTO BLOG.

Sono un imprenditore che ha a cuore la responsabilità non solo d’impresa ma anche di quella legata al ruolo sociale dell’imprenditore.

Desidero un’impresa che sia strumento per migliorare le persone e il MONDO.

>>>

Leonardo Aldegheri
****
Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi su Facebook Leonardo Aldegheri  + Instagram leonardoaldegheri
www.leonardoaldegheri.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *